Quali sono i migliori contenuti da pubblicare su LinkedIn?

Devi pubblicare se vuoi far capire al mondo che esisti, non basta avere il profilo. Quante volte ce lo siamo sentiti dire? Probabilmente allo sfinimento, ma non tutti hanno qualcosa da dire o voglia di esprimersi. Il mondo del lavoro però cambia e tu dovresti cambiare con lui, specialmente nel digitale. Quindi, quali possono essere i migliori contenuti da pubblicare su LinkedIn, per far capire al mondo che ci sono? Il team di Brafton ha la sua idea e crede che siano questi:

  • I post del blog
  • Contenuti di terze parti
  • Video nativo
  • Solo testo
  • Fotografia e illustrazioni

Quindi mi stai dicendo che sono esattamente quelli che metto già altrove? Niente di nuovo? Beh, quasi, perché come avrai ben intuito, le differenze sono sottili. I migliori contenuti per LinkedIn sono sì dello stesso tipo di quelli delle altre piattaforme, ma hanno una caratteristica da non dover ignorare: la natività. Questo significa che ciò che pubblichi deve essere creato e condiviso direttamente in piattaforma, a discapito di foto, video o contenuti che trovi abitualmente al di fuori dei social e li vai a inserire al loro interno. Piccola nota: prossimamente arriveranno i caroselli anche su LinkedIn, quindi prepariamoci.

Per avere sempre il meglio delle News, dei Focus e di altra roba forte, UNISCITI ALLA BRAVE NEWSLETTER.

LEGGI ANCHE: Come funziona LinkedIn per migliorare la tua carriera?

Author avatar
Francesco Lepore
Persevering researcher of beauty. CEO & Founder di Limelight Media.