Come Facebook e Instagram stanno integrando gli NFT

Facebook e Instagram hanno integrato gli NFT in diverse parti delle piattaforme e Meta non intende affatto fermarsi agli utilizzi attuali. Anzi, a rapidità costante, il gruppo capitanato da Zuckerberg si sta prodigando affinché questo formato digitale sia parte fondamentale delle sue piattaforme, come dimostrano i sempre più rapidi aggiornamenti in materia e le conseguenti applicazioni su Facebook e Instagram degli NFT. Andando con ordine:

  • FACEBOOK

instagram facebook nft limelightmedia.it

Come annunciato dal product manager di Meta, Navdeep Singh, gli utenti di Facebook protrano ora creare post NFT personalizzati, aggiungendo lo specifico tag ‘Digital Collectible’, consentendo al contempo agli stessi utenti di aprire una sezione apposita dei profili dedicati a queste opere d’arte non-fungibile. Esattamente come con Instagram, quando gli utenti toccheranno le immagini, potranno scoprire chi la possiede e chi l’ha creata, oltre che una breve descrizione del prezzo.

Indipendentemente dall’andamento del mercato digitale, con le criptovalute in un momento decisamente poco roseo, Facebook e Instagram useranno gli NFT come ulteriore trampolino di lancio per il Metaverso, sperimentando un marketplace apposito che faciliterà la vendita delle opere virtuali all’interno delle app.

  • INSTAGRAM

nft instagram facebook limelightmedia.it

Sul fronte Instagram, sono in cantiere nuove opzioni di visualizzazione degli NFT che includono anche una funzione ‘See in AR’. Come spiegato da Meta:

Per la prima volta, sarai in grado di visualizzare gli NFT 2D che possiedi ovunque tu voglia utilizzando l’AR mobile. E quando lo farai, sperimenterai un orgoglio completamente nuovo di proprietà di quegli elementi digitali perché sarai in grado di vederli e condividerli nei luoghi fisici in cui ti trovi ogni giorno.

Ovviamente, non è esattamente così parola per parola, perché potrai vedere i tuoi NFT nello spazio circostante, ma solo attraverso la fotocamera aperta nell’applicazione. Una funzione dal proposito ottimistico però, perché seppur in maniera limitata, consente – per ora a pochi creators selezionati – la possibilità di sperimentare una resa quasi dal vivo delle loro opere trasposte in analogico. Un passo ulteriore verso la fruizione immersa dei propri prodotti.

Per avere sempre il meglio delle News, dei Focus e di altra roba forte, UNISCITI ALLA BRAVE NEWSLETTER.

LEGGI ANCHE: Gli NFT arrivano su Instagram e Facebook, che ti piaccia oppure no

Author avatar
Francesco Lepore
Persevering researcher of beauty. CEO & Founder di Limelight Media.