Come usare Instagram al meglio a questo punto del 2021

Serve dirlo? No, non serve, ma lo diciamo lo stesso: puoi anche fare business senza Instagram, ma a seconda dei casi rischi davvero di fare fatica. Non è solo il tripudio delle apparenze, è molto di più: il luogo dove la distanza tra brand e consumatore si assottiglia al punto da diventare – quasi – inesistente, in cui è possibile sperimentare e scoprire sempre più opzioni di acquisto diretto e coinvolgimento in tempo reale. La risposta alla domanda “come usare Instagram al meglio” è quindi indispensabile, indipendentemente dal tuo settore e dai tuoi obiettivi.

Massimizzare la tua presenza su questo social, però, può essere difficile, soprattutto durante questo periodo in cui i colossi digitali si stanno dando una battaglia senza regole, se non quelle che ognuna di loro deve per forza creare per disciplinare di continuo le attività dei propri utenti – per intenderci, le variazioni dell’algoritmo che finiranno per penalizzare proprio te, che pensavi di far bene fino a quel momento. Alla luce di ciò, quali sono le best practice che rispondono alla domanda “come usare Instagram al meglio?”. La risposta viene da Emily Reid, Product Marketing Lead di Instagram, durante un’intervista a SocialMediaToday.

SMT: Quali contenuti pubblicitari/promozionali stanno ottenendo la migliore risposta su Instagram in questo momento?

ER: Ogni funzione su Instagram può aiutarti a fare qualcosa di diverso e, quando le utilizzano insieme, le aziende costruiscono comunità di clienti fidelizzati. Ti consigliamo quindi di sperimentare il più possibile, per capire qual è il tuo punto debole. Le cose che finiscono per diventare successi sono spesso il risultato di aziende e creatori che si divertono e provano cose nuove.

SMT: Qual è la chiave per un’efficace strategia di marketing su Instagram?

ER: Oggi, oltre il 90% delle persone segue un’azienda su Instagram. Le persone vengono sul social per essere ispirate e scoprire le cose a cui sono più legate, inclusi i contenuti dei brand, che dovrebbero usare la piattaforma a proprio vantaggio. Il nostro miglior consiglio è quindi quello di sperimentare.

SMT: Quali sono alcuni buoni esempi di marchi che stanno ottenendo ottimi risultati con il marketing su Instagram?

ER: @halfdays – è un piccolo marchio DTC avviato da uno sciatore olimpico che ha avuto difficoltà a trovare abbigliamento tecnico adeguato progettato e realizzato per le donne, da donne:

@HillHouse – una piccola impresa di proprietà di una donna dietro il Nap Dress che era ovunque su Instagram lo scorso anno;

@ultraviolet.nyc – un piccolo negozio di proprietà di una donna di colore, specializzato in gioielli fatti a mano. Instagram l’ha aiutata a creare consapevolezza e a raggiungere clienti che amano il suo lavoro e che altrimenti non l’avrebbero trovata.

SMT: Quale sarebbe il tuo miglior consiglio su come usare Instagram al meglio, per chi inizia a usare le inserzioni?

ER: Abbiamo reso semplice per le piccole imprese fare pubblicità su Instagram direttamente all’interno dell’app, utilizzando la nostra funzione Promuovi. Sappiamo che le piccole imprese sono spesso a corto di tempo e risorse. Le nostre opzioni pubblicitarie sono progettate per aiutarli a raggiungere facilmente un pubblico che riteniamo possa essere interessato ai loro prodotti o servizi.

Per avere sempre il meglio delle News, dei Focus e di altra roba forte, UNISCITI ALLA BRAVE NEWSLETTER.

LEGGI ANCHE: In arrivo Campaign Ideas Generator, il nuovo strumento per facilitare le sponsorizzate di Facebook e Instagram

Author avatar
Francesco Lepore
Persevering researcher of beauty. CEO & Founder di Limelight Media.