Instagram ci permetterà di nascondere i like ai post in maniera arbitraria

La notizia arriva da un piano che più alto non si può – se consideriamo Zuckerberg nell’alto dei cieli. Adam Mosseri, capo dei capi in casa Instagram, ha ufficialmente annunciato l’avvio dei test che consentiranno agli utenti di nascondere i like ai post in maniera arbitraria. secondo Mosseri:

L’hanno scorso abbiamo iniziato a nascondere i like ai post di un piccolo gruppo di persone, per scoprire se ciò avrebbe inficiato sul loro ritmo di pubblicazione.

Alcuni hanno trovato utile questa funzione, altri no, perché volevano tenere sempre traccia della popolarità di certi contenuti.

La funzione attualmente in fase di test ti permetterà di vedere o meno i like sui post degli altri, nascondere i like ai tuoi contenuti, o mantenere tutto come vuole l’esperienza originale di Instagram.

È da tempo che Instagram lavora a questa funzionalità. San Paluzzi – oramai vale la pena citarlo così – aveva condiviso degli screenshot della scoperta di una nuova opzione nel back-end dell’applicazione, che consentiva appunto di nascondere i like o meno, sia per i post da pubblicare che quelli già pubblicati.

Le nuove opzioni che saranno disponibili quindi sono:

  • Nascondere i like dei post degli altri utenti;
  • Nascondere i like dei tuoi post;
  • Mantenerli visibili in entrambi i casi.

Mosseri non ha confermato la portata del test, né quali zone geografiche verranno esposte, ma ha fatto trapelare un dettaglio a dir poco eclatante: le stesse funzioni saranno in fase di test anche su Facebook, per ridurre la pressione delle metriche di vanità.

Che questi test portino a qualcosa di utile o meno, non dovremmo aspettare molto per scoprirlo: gli utenti non sono mai stati lenti nel fornire il loro feedback in merito ai test in atto, figuriamoci riguardo quelli che mirano a modificare – superficialmente – la popolarità di un contenuto.

Dal canto nostro, una funzione del genere potrebbe essere un passo avanti verso la creazione di un contesto social più sano e umanamente accettabile. I danni da mancanza di like – complice anche il costante mutamento dell’algoritmo – sono peggio di quelli dell’ansia da prestazione. Staremo a vedere.

Per avere sempre il meglio delle News, dei Focus e di altra roba forte, UNISCITI ALLA BRAVE NEWSLETTER.

LEGGI ANCHE: Gli Insights delle Stories non saranno più un mistero per Android

Author avatar
Francesco Lepore
Persevering researcher of beauty. CEO & Founder di Limelight Media.