Il nuovo feed di Facebook renderà anche lui un clone di TikTok

Facebook avrà un nuovo feed che, se tutto va come Meta vuol farci credere, potrebbe semplificare la ricerca dei contenuti pubblicati dai nostri amici e familiari… oltre che consentire alla piattaforma di mostrarti più contenuti da essa consigliati, con particolare attenzione ai post in formato video. Senti odore di TikTok? Bene, infatti l’aroma è proprio quello, nel senso che Meta vuole spingere Facebook più verso l’intrattenimento che la socialità.

Com’è possibile vedere dal video pubblicato dallo stesso Zuckerberg, il nuovo feed di Facebook sarà suddivisa in ‘Home’, che si concentrerà principalmente sui contenuti consigliati per farti divertire, oltre che alla nuova scheda ‘Feed”, in cui saranno presenti i famosi post pubblicati dai preferiti, dagli amici, dai gruppo ecc in ordine cronologico o di preferenza.

Il nuovo feed di Facebook verrà annunciato agli utenti con un messaggio in-app, che ti avvisa della nuova esperienza in arrivo. A conti fatti, sarà un modo molto rapido per consentire a Meta di mostrarti qualsiasi cosa ritenga che ti possa piacere nel feed principale, perché i contenuti “tradizionali” verranno spostati in una sezione apposita totalmente a parte. Stando a Zuckerberg, la cosa potrebbe essere una manna dal cielo:

Una delle funzionalità più richieste per Facebook è assicurarsi che le persone non perdano i post degli amici. Quindi oggi lanciamo una scheda Feed in cui puoi vedere i post dei tuoi amici, gruppi, Pagine e altro separatamente in ordine cronologico. L’app si aprirà comunque con un feed personalizzato nella scheda Home, dove il nostro motore di rilevamento consiglierà i contenuti che riteniamo ti interessino di più. Ma la scheda Feed ti darà un modo per personalizzare e controllare ulteriormente la tua esperienza.

nuovo feed facebook limelightmedia.it

A nostro avviso, sebbene l’idea possa essere da una parte un buon incentivo allo spreco del tempo – che in piattaforma è già altissimo – dall’altro è un’omologazione sistematica di tutto il pacchetto Meta, che quando non fa scendere il latte alle ginocchia fa direttamente piangere. La domanda è sempre la stessa: se sono anni che prendi schiaffi dai cinesi, per quale motivo per smettere di prenderne rendi TUTTE le tue app uguali inserendo formati il cui utilizzo è completamente inadatto allo scopo principale del social in questione?

Per avere sempre il meglio delle News, dei Focus e di altra roba forte, UNISCITI ALLA BRAVE NEWSLETTER.

LEGGI ANCHE: Come Facebook e Instagram stanno integrando gli NFT

Author avatar
Francesco Lepore
Persevering researcher of beauty. CEO & Founder di Limelight Media.